Casa Gramatica - Impresa elettrica

 

Novembre 1893 : a Gravedona arriva la luce elettrica.  Como, il capoluogo, l’avrà solo nel 1899.

Gravedona in una cartolina dei primi anni del Novecento:
il piazzale del pontile illuminato da una lampada elettrica.

Il documento originale con le delibere della Giunta Comunale del 6 e 30 novembre 1893 e l'approvazione della Giunta Provinciale Amministrativa del 28 dicembre 1893 N 5355.5 Div.4 e infine la firma del Prefetto di Como.

Gravedona, 1903: il lungolago con i pali della corrente elettrica.

Gravedona inizio del Novecento: nella via Regina i pali dell'elettricità.

Gravedona, inizio '900: la strada Regina, davanti a palazzo Gallio i pali della corrente elettrica.

1893 - Tariffe d’abbonamento e condizioni per la distribuzione dell’energia elettrica della rete di Gravedona.

Giugno 1898: lettera agli utenti per annunciare la diminuzione dei prezzi d’abbonamento per la " Luce Elettrica ".

1899 - Variazione di prezzo nelle tariffe: i prezzi sono diminuiti.

1895 : l'elettricità arriva a Dongo.

 La luce elettrica arriva a Colico. Anno 1897

Colico 1897 - Preliminari per la vendita di una fonte d’acqua per la produzione dell’energia elettrica fra il municipio di Colico e Giovanni Gramatica.

Luglio 1905: variazione nelle tariffe per il consumo della luce elettrica.

1895: piano per la realizzazione di uno sfioratore sulla roggia Molinara sottopassante la strada comunale della Canonica a Gravedona.


 Una lettera dell'Arcipretura di Gravedona firmata dal Parroco Sac. Luigi Fecchio.

                                     Dall'Ottocento a oggi: vicende e iniziative di una famiglia lombarda.

Le origini dell'apicoltura razionale in Lombardia, innovazioni nell'industria delle  pelli,  iniziative pionieristiche nell'elettricità e nella cinematografia.